Edizione 2014 – Vincitori

Premio speciale fuori concorso

Dalla parte del mare di Emanuele Faccilongo e Piero Russo (Italia)

Per aver documentato lo speciale rapporto venutosi a creare tra Lucio Dalla, una delle più grandi figure della musica italiana, e il territorio del Gargano, con sguardo rispettoso e senza tradire lo spirito ironico e poetico del personaggio.


Menzione speciale

Acabo de tener un sueño di Javier Navarro Montero (Spagna)

Per l’abilità nell’utilizzare l’espediente onirico per narrare una storia da due diversi punti di vista, mettendo in risalto la relatività di ogni esperienza umana e invitando a rivalutare la propria condizione alla luce di quella altrui.


Premio per il miglior interprete

Teodosio Barresi in Piccola storia di mare di Dario Di Viesto (Italia)

Per aver saputo raccontare, con toccante intensità interpretativa, l’amore per il mare e il valore della vita, attraverso gli occhi fulgenti del vecchio pescatore.


Premio per il miglior cortometraggio

Margerita di Alessandro Grande (Italia)

Per la delicatezza con cui viene trattato, attraverso una storia dall’esito inatteso, il tema del confronto e della convivenza tra culture diverse, indicando la strada dell’arte come possibile mezzo per avvicinare i popoli.